Castrofilippo, Lo Brutto propone apertura sportello per gli agricoltori

Il consigliere comunale del Pdl di Castrofilippo Tonino Lo Brutto, propone di costituire uno sportello per gli agricoltori.

“L’idea – spiega Lo Brutto – è di coinvolere le associazioni di categoria e tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio, predisponendo una modulistica idonea, dove i produttori di uva Italia possano presentare istanza/denuncia circa i danneggiamenti subiti dall’alterazione degli acini (cracking) che rende inutilizzabile la produzione di uva da tavola.
Tutto cio’ servira’ a fare il punto della situazione, per monitorare e quantificare i danni subiti dai produttori”.

Il consigliere Lo Brutto  invita l’assessore provinciale all’agricoltura Stefano Castellino a farsi portavoce degli agricoltori di Castrofilippo affinche’ si intraprendano tutte le iniziative possibili per venire incontro ai danni che tutto cio’ sta causando.

Lo Brutto chiede inoltre di trasmettere i dati raccolti presso l’assessorato regionale all’agricoltura retto dall’on. Michele Cimino,  per un intervento urgente che aiuti tutto il comparto vitivinicolo.