Concluso lo Sciacca Film Fest

Cala il sipario sulla prima edizione dello SciaccaFilmFest, manifestazione promossa dalla società “Vertigo” e dall’associazione culturale “Café Orquidea”, entrambe di Sciacca. La giuria, composta da 5 esperti provenienti da diversi settori del mondo cinematografico, ha nominato i vincitori delle due sezioni in concorso. Per la sezione dei cortometraggi è stato premiato “Allegro compreso”, di Enrico Maria Artale, storia di un giovanissimo compositore che, nel tentativo di rendersi indipendente dalla famiglia andando a vivere per conto proprio, si scontra con la difficoltà di accettare un compromesso musicale e professionale. Per la sezione documentari invece, con tema fisso sull’acqua, è stato premiato il lavoro di Cosimo Terlizzi “Murgia tre episodi”, un viaggio in tre episodi nella Murgia, cuore della Puglia, un parco tra i più belli e dannati dell’area mediterranea.

Menzione speciale della giuria inoltre per il documentario, anch’esso in concorso, “Rumore bianco”, di Alberto Fasulo, un’opera sul fiume Tagliamento, il “Re dei fiumi Alpini”. La cerimonia di premiazione si svolgerà questa sera nel cortile Orquidea della Badia Grande. Ai vincitori delle due sezioni in concorso sarà conferito un premio in denaro dell’importo di 1000 euro.