Casteltermini, solidarietà a D’Orsi e Zarbo

L’amministrazione comunale di Casteltermini, con in testa il sindaco Nuccio Sapia esprime solidarietà al presidente della Provincia Eugenio D’Orsi, a seguito degli atti intimidatori dei giorni scorsi. “Gesti, come quelli che si sono verificati ai danni del presidente e della sua famiglia, dice il sindaco Sapia, risultano incresciosi per la crescita sociale e politica del nostro territorio. Da parte mia e di tutta l’amministrazione rivolgo la mia vicinanza al presidente D’Orsi, incoraggiondolo a proseguire nella sua attività, con coraggio  e determinazione, così come ha fatto finora. RIvolgo la mia solidarietà anche al consigliere provinciale Gioacchino Zarbo, anch’egli vittima di vili gesti”.

E l’Mpa di Casteltermini, con in testa il vice sindaco, Vincenzo Insalaco, esprime solidarietà al presidente della provincia Eugenio D’Orsi. “Ci sentiamo vicini al nostro presidente, commenta Insalaco. I due atti intimidatori, verificatisi nei giorni scorsi, ci hanno scosso profondamente. A tali gesti di viltà si può rispondere solo con il coraggio, che il presidente D’Orsi ha sempre dimostrato, svolgendo la sua attività politica e amministrativa. A lui va il nostro incoraggiamento e l’incitamento a continuare la strada intrapresa.”