Il Comune di Castrofilippo diffidato sul Conto Consuntivo.

Anche quello di Castrofilippo è tra i Comuni siciliani diffidati dalla Regione ad approvare il Conto Consuntivo in tempi celeri. L’Assessorato regionale alle autonomie locali, per l’ente amministrato dal sindaco Salvatore Ippolito, ha nominato Carmelo Messina commissario ad acta. Il primo cittadino rivela che “il rendiconto finanziario è stato preparato dall’ufficio contabile e nelle prossime ore sarà approvata dalla giunta municipale”. Il passaggio successivo si consumerà in Consiglio Comunale. Intanto è diventato esecutivo il bilancio di previsione approvato nel corso dell’ultima seduta consiliare. Alla delibera erano mancati i 2/3 di voti favorevoli per l’immediata esecuzione, tanto da far scattare fino ad ora l’esercizio provvisorio.