Licata, intervento sul mercatino settimanale

I Consiglieri Comunali Antonio Secchi e Giuseppe Profumo, cogliendo le lamentele dei cittadini residenti in via Pastrengo e via Ammiraglio Millo, ed, in generale nella zona interessata dal mercato settimane del giovedì, hanno presentato una nota scritta al Sindaco del Comune, per riportare quanto lamentato dagli stessi. Sono gli stessi residenti nella zona a far notare che, da quando il mercato settimanale del giovedì è stato “gettato” in via Pastrengo, i disagi sono aumentati.

I problemi maggiori riguardano il rispetto delle norme igienico sanitarie e di sicurezza pubblica, sia per i commercianti che per gli avventori e per i residenti. Qualsiasi mezzo di emergenza/urgenza che fulmineamente raggiunge la zona, impiega tempi epocali a svincolarsi tra vie e viuzze stracariche di autovetture parcheggiate.

I consiglieri sottoscrittori della nota sono sempre più convinti che un accordo con le FF.SS. riguardante l’area di via Montecatini, servirebbe a potenziare una zona abbandonata. L’area è abbastanza vasta da garantire non solo il mercato settimanale, ma potrebbe ospitare anche centinaia di posti auto, ed essendo già delimitata, potrebbe essere potenziata per i parcheggi notturni, giustamente controllata e videosorvegliata. Mentre, i fabbricati presenti potrebbero essere usati come bagni pubblici per i commercianti e per i fruitori del mercato.

Magari un progetto congiunto  di riqualificazione urbana tra il Comune di Licata e le Ferrovie dello Stato – concludono – potrebbe sistemare un piccolo angolo del nostro territorio”.