Info Point nella Valle, cresce la percentuale dei fruitori

Cresce in maniera vertiginosa il flusso di turisti che si rivolgono all’INFO POINT aperto dal Consorzio Turistico c/o il Piazzale Hardecastle della Valle dei Templi da poco più di 10 giorni.
Siamo passati, nella seconda settimana di attività, da un flusso giornaliero di oltre 160 turisti per un totale di circa 1.300 turisti in 8 giorni ad un flusso, nella seconda settimana dal 6 al 12 agosto 2009 7 giorni, di circa 1.500 fruitori con una media giornaliera di circa 215 turisti e pertanto con un incremento vertiginoso che supera il 30% rispetto ai primi giorni di apertura.
Questo dato fa rilevare come fondamentale sia la presenza di un INFO POINT TURISTICO che accolga ed aiuti i turisti a fruire al meglio le risorse del parco Archeologico e con grande piacere abbiamo potuto notare che c’è molta attenzione per le altre risorse cittadine e provinciali.
Il  Consorzio turistico Valle dei Templi continua ad offrire, pertanto, tutti i giorni domeniche e festivi compresi 10 ore continuate di qualificata informazione ai turisti che la richiedono e che ne apprezzano la completezza e la qualità.
Anche in questa seconda settimana di attività circa il 5% dei fruitori dell’INFO POINT, turisti di passaggio che normalmente restano ad Agrigento per le 2 ore della visita della Valle, hanno deciso, dopo avere assunto informazioni sulle risorse del territorio, di permanere e soggiornare ad Agrigento almeno per una notte ed alcuni anche per più notti e ciò continua a confermare ciò che il Consorzio ha sempre sostenuto ossia che una adeguata informazione stimola ed incentiva la permanenza ad Agrigento.
Nelle prime 2 settimane sono stati distribuiti
circa 1.500 book turistici del Consorzio “Itinerari Intorno la Valle”
circa 500 depliant illustrativi delle Riserve Naturali delle Macalube di Aragona e delle Grotte di S. Angelo
circa 500 cartine di Agrigento
circa 100 depliant dell’Oasi Marevivo
circa 200 depliant delle Fabbriche Chiaramontane
circa 200 depliant legati agli spettacoli che si svolgono in città e Provincia
circa 200 depliant degli scavi della soprintendenza di Agrigento
circa 1.000 depliant e biglietti da visita di Ristoranti, B&B e Hotels soci del Consorzio Turistico Valle dei Templi
Il Report, che si allega alla presente, mette in evidenza altresì che in questa settimana i turisti che hanno richiesto informazioni parlavano :
il 52,06% la lingua italiana
il 13,51% la lingua spagnola
il 13,11% la lingua francese
il 11,11% altra lingua
il 7,85% la lingua inglese
il 2,33% la lingua tedesca
Le richieste di informazioni più ricorrenti continuano a riguardare :
il 8,33% dove comprare i biglietti d’ingresso della Valle – ciò significa che è poco visibile l’indicazione della biglietteria – ma con la stessa percentuale la richiesta ha riguardato l’esigenza di avere tra le mani una mappa turistica da seguire per la visita dell’area archeologica, come raggiungere il museo, ma la cosa che più colpisce è che nella stessa percentuale di richiesta (8,33%) continuiamo a ritrovare la ricorrente domanda : come raggiungere e visitare la Scala dei Turchi ? E richiesta di spiegazioni sul perchè manca una adeguata informazione sulle fermate e gli orari dei mezzi pubblici. Quest’ultimo rappresenta un serio problema che dovrà nell’immediato essere affrontato e portato a soluzione. Nelle percentuali più alte del 5,55% troviamo una serie di richieste riguardanti:
– Segnaletica turistica e stradale per raggiungere le strutture ricettive, le risorse turistiche e le altre destinazioni provinciali – manca ad esempio a Porta Aurea il cartello che indicava “San Leone” e ciò comporta che molti turisti purtroppo sbagliano e si recano chi a Villaseta ed altri al Villaggio Mosè con non poche difficoltà
– il Bancomat più vicino alla Valle dei Templi
– Informazione su Hotels e Ristoranti
Con percentuali più basse, ma non per questo non interessanti, ritroviamo richieste di informazioni su :
accessibilità in carrozzina della Valle dei Templi, informazioni stradali generiche, dove si trovano i Bagni – poco indicati, notizie sulle spiagge, richieste di informazioni su campeggi, sui parcheggi per camper all’interno dell’area archeologica, informazioni sull’apertura serale che andrebbe meglio promozionata con cartelli facilmente accessibili a tutti, notizie sulle riserve naturali della Macalube, Sant’Angelo Muxaro e Torre Salsa, dove trovare francobolli e DVD promozionali, dove potere trovare un’Internet Point, indicazioni per i Taxi poco presenti nella Valle.
Alcune curiose richieste hanno riguardato dove e come poter fare immersioni, informazioni sulla sicurezza del parcheggio della Valle, su percorsi Trekking nella Valle e non solo, dove trovare un distributore di benzina ed infine anche notizie sull’autodromo Valle dei Templi richieste da un’industriale che da sempre ha effettuato le prove dimostrative dei propri motori in Spagna e che avendo appreso della presenza di un Autodromo nei pressi della Valle dei Templi ha chiesto come potere organizzare i suoi eventi in Agrigento.