Ribera, il sindaco diffida la Sogeir

sindaco_ribera_scaturroAlla luce delle numerose disfunzioni verificatesi sul territorio comunale riberese, per il carente servizio di raccolta rifiuti “porta a porta” e non, l’Amministrazione ha diffidato la SOGEIR ATO AG1 S.p.A. affinchè episodi del genere non abbiano più a ripetersi.

“Si comprendono le difficoltà rappresentate da una raccolta differenziata, effettuata con il sistema del “porta a porta” ed estesa anche alle borgate estive di Borgo Bonsignore e Seccagrande, ma i disservizi degli ultimi giorni verificatisi in alcune zone del nostro territorio, non sono assolutamente tollerabili, tanto che questa Amministrazione non esclude un eventuale blocco del pagamento, per il servizio mal reso dalla Società che gestisce i rifiuti integrati” dice il Sindaco Antonio Scaturro.

Per quanto riguarda l’abbandono selvaggio dei rifiuti lungo le strade ci  rammarica il fatto che diversi cittadini non hanno ancora compreso l’utilità e i vantaggi che la differenziazione dei rifiuti porta e potrà portare all’intera comunità riberese, rivolge un appello alla cittadinanza per collaborare, per quanto possibile, facendosi carico di richiamare e sensibilizzare i cittadini indisciplinati, invitandoli a mantenere le aree più pulite e presentabili.

Nessun servizio può essere efficiente se non vi è la collaborazione di che ne usufruisce” conclude il sindaco Scaturro.