Decreto anticrisi, annullate le sanzioni sulle contravvenzioni non pagate

Tutti i cittadini che, in virtu’ della disposizione introdotta con la legge di conversione del cosi’ detto “decreto anticrisi”,  possono estinguere i debiti per contravvenzioni al codice della strada non pagate e riferite ai verbali degli anni antecedenti il 31 dicembre 2004.

Lo comunica l’Amministrazione comunale di Agrigento. I cittadini debitori, che vorranno avvalersi di questa facolta’, avrebbero un vantaggio economico pagando soltanto la sanzione amministrativa al minimo, in luogo dei maggiori importi, notevolmente lievitati negli anni per effetto delle procedure esecutive .

Per venire incontro ai cittadini e per consentire loro di poter fruire del risparmio economico, il Comune di Agrigento si sta attivando per trasmettere apposito avviso, con indicazione degli importi e delle modalita’ di pagamento, avvertendo che potranno rivolgersi da subito al comando di polizia municipale nella sede di villaseta in orario di ufficio, per avere le informazioni necessarie.