Lo scandalo dell’ospedale, conclusa l’udienza per il dissequestro

ospedale ag grandeE’ terminata qualche minuto prima delle 13 l’udienza al tribunale del riesame di Agrigento per la discussione dell’istanza di dissequestro presentata dai difensori degli indagati dell’inchiesta sulla costruzione del nuovo ospedale San Giovanni di Dio. In aula erano presenti il pubblico ministero Antonella Pandolfi e gli avvocati Scozzari, Scopelliti, Galluzzo e Alongi. La discussione è durata oltre due ore e mezzo. I toni sono stati piuttosto accesi. I difensori hanno illustrato un lungo e articolato ricorso secondo il quale l’ospedale non doveva essere sequestrato e non ci sarebbe alcun rischio per la staticità della struttura. La Procura ha invece insistito per la conferma del sequestro preventivo. La decisione del collegio presieduto dal giudice Franco Messina (a latere Ezio Damizia e Alessia Geraci) è attesa per mercoledì. L’avvocato Giusepppe Scozzari della difesa commenta: “Abbiamo potuto esporre per la prima volta le nostre valutazioni nelle sedi istituzionali, adesso aspettiamo fiduciosi il verdetto dei giudici”.