Campobello di Licata: lesa la prerogativa dei consiglieri comunali Sferrazza e Picone

I Consiglieri Comunali Sferrazza e Picone plaudono all’iniziativa di alcuni consiglieri comunali finalizzata all’approvazione di una mozione sull’ospedale San Giovanni Di Dio, struttura importante per la sanità agrigentina, discussa ieri durante i lavori del consiglio comunale.
Al netto di questa importante iniziativa non possiamo non rilevare alcuni fatti importanti. Prima di tutto l’incidente istituzionale con la contemporanea rivendicazione del ruolo di capigruppo del PDL del consigliere Intorre e della consigliere Stella Vinci.
Inoltre si è registrata la dichiarazione di indipendenza dal gruppo consiliare della lista “Città viva” della consigliere comunale Accascio e la contestuale decadenza del capogruppo Lombardi.
Infine i consiglieri comunali Sferrazza e Picone lamentano la lesione di una prerogativa dei consiglieri comunali, ovvero la mancata discussione e votazione di un ordine del giorno come atto di indirizzo sulla valorizzazione e finanziamento delle iniziative presentate dalle associazioni locali in merito alla manifestazioni estive campobellesi.
I consiglieri infatti ritengono che con le attuali risorse di bilancio possono trovare accoglienza molte delle richieste presentate dalle associazioni locali.
A tal fine oggi gli stessi consiglieri hanno inviato una nota al Presidente del Consiglio, ai capigruppo ed al Sindaco per evidenziare gli articoli dello statuto e del regolamento violati.