Catuara su SGD: “Riconoscenza ad Alfano”

“Bisogna essere riconoscenti al grande senso di responsabilità mostrato dalla Procura di Agrigento nell’aver deciso di affidare il ruolo di custode giudiziario del S. Giovanni di Dio al sottosegretario di stato con delega alla protezione civile Guido Bertolaso,fatto questo che consentirà di continuare ad erogare i servizi ai cittadini di Agrigento e della provincia”.
Lo ha dichiarato il presidente dell’ASI di Agrigento Stefano Catuara per il quale “la decisione vuole tutelare il diritto alla salute di tutti, e la procura ha mostrato di volerlo fare doppiamente.In primo luogo intervenendo per mettere in sicurezza l’incolumità dei degenti, dopo aver rilevato le gravi carenze strutturali, e adesso per non privarli di un diritto irrinunciabile. Dobbiamo essere grati alla magistratura che in questo modo si rende garante della serenità dei pazienti e degli agrigentini. Un ruolo determinante lo ha rivestito il Ministro della Giustizia Angelino Alfano che ha mostrato di aver a cuore la sua città, adoperandosi presso il governo nazionale al fine di portare la problematica sui tavoli dei massimi livelli decisionali. Un sentito grazie come presidente dell’Asi e come cittadino di questa terra,certo che presto la situazione possa normalizzarsi” ha concluso Catuara.