Tutto pronto per il 19° Fabaria Rally

E’ in piena attività la “macchina organizzativa” del 19° Fabaria Rally-24° Rally dei Templi”, nona delle dieci prove del Trofeo Rally Asfalto (per importanza la seconda serie nazionale riservata alla specialità), in programma da venerdì 18 a sabato 19 ottobre in provincia di Agrigento. Le iscrizioni alla gara – organizzata dal “Favara Rally Team” – si apriranno il 19 agosto, per chiudersi il 12 settembre. Tutte le caratteristiche della manifestazione verranno diffuse proprio all’apertura delle iscrizioni, nell’apposito sito internet www.fabariarally.it. La gara potrà nuovamente contare sul patrocinio degli Assessorati al Turismo di Provincia Regionale di Agrigento e Regione Sicilia, nonché delle amministrazioni comunali di Agrigento e Favara.
Al fine di ridurre gli effetti negativi che la crisi economica sta avendo sulle manifestazioni sportive, gli organizzatori concederanno una riduzione del 30% della tassa d’iscrizione. Inoltre, per gli equipaggi provenienti da oltre Stretto, oltre alle consuete agevolazioni sul trasporto di mezzi e persone via mare, è in corso di definizione una convenzione con una compagnia aerea low-cost.
L’edizione 2009 della gara agrigentina potrà contare anche su una serie di spettacoli collaterali, organizzati con la collaborazione della “Black Events”, la stessa società che dal 7 al 9 agosto ha in programma al Villaggio Mosè l’evento “Villaggio in Festa”. Nell’ambito di quest’ultimo il Fabaria Rally sarà presente con uno stand informativo, nel quale saranno distribuiti opuscoli informativi e gadget del rally, ed esposte vetture da competizione.
Anche quest’anno il Trofeo rally Asfalto sta riscuotendo grande successo, essendo la sola serie nazionale riservata ai rallies alla quale sono ammesse le spettacolari e potenti vetture della categoria “WRC”, le stesse a cui è riservato il Campionato del Mondo, che non sono invece ammesse nel massimo Campionato Italiano Rallies. Le vetture vincenti sono le Citroen Xsara, le Ford Focus Wrc, le Peugeot 206 Wrc, condotte da giovani piloti e da gentlemen, quali Chentre, Porro, Re (che attualmente – nell’ordine – si trovano ai primi tre posti in classifica), ed ancora Silva, Pedersoli e Pisi.