Lo scandalo dell’ospedale, la procura ai difensori: “Aberrazione? E’ un atto legale”

ospedale_AG-125x75Dopo le dichiarazioni al vetriolo dei difensori degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla costruzione del nuovo ospedale, replica la Procura:
“Il sequestro cautelativo dell’ospedale San Giovanni di Dio è un atto legale e non è un’aberrazione giuridica. Le osservazioni del professor Giambanco sono state esaminate e confutate dal giudice per le indagini preliminari, Davico, nella sua ordinanza. E il ricorso al Tribunale del Riesame, per giurisprudenza consolidata in Cassazione, – conclude la fonte della Procura – potrebbe essere dichiarato inammissibile per carenza di interesse”.