L’Assessore all’Edilizia, Argento incontra il Prefetto per offrire collaborazione sull’ospedale di Agrigento

L’Assessore Provinciale all’Edilizia, Luigi Argento, questa mattina ha incontrato il prefetto di Agrigento, Umberto Postiglione, per offrire la sua disponibilità e la fattiva collaborazione per fronteggiare l’emergenza venutasi a determinare con l’annunciata chiusura dell’ospedale San Giovanni di Dio. Ovviamente nell’ottica del reperimento di nuove strutture. “In questa direzione – spiega l’assessore Argento – è stato individuato un immobile di Raffadali, nato come casa di riposo e oggi convertita in centro di neurofisioterapia. Il complesso ha una disponibilità di 78 posti letto e dispone di tutte le caratteristiche tecniche per potere essere utilizzato. Domani mattina è previsto un sopralluogo con i funzionari dell’Asl di Agrigento – conclude l’assessore provinciale all’Edilizia – per capire se sarà possibile potere sfruttare eventualmente anche gli altri spazi di cui dispone l’immobile”.