Inchiesta sulla costruzione dell’ospedale: altri sei indagati

ospedale_AG-125x75Altri sei indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla costruzione del nuovo ospedale di Agrigento sequestrato dopo appena cinque anni dall’inaugurazione perchè a rischio di crollo. Alle ventidue persone che hanno ricevuto l’avviso di garanzia il 5 marzo scorso se ne sono aggiunte sei. Si tratta di Girolamo Traina, Gerlando Spallitta, Antonio Vita, Tommaso Carlisi, Francesco Paolo Scaglione e Francesco Lusco. Sono tecnici e imprenditori titolari di società che hanno compiuto lavori all’ospedale sequestrato.