Alessandria della Rocca, il sindaco vieta la vendita di alcol ai minorenni

Il sindaco di Alessandria della Rocca Giulio Luigi Mulè ha vietato a tutti gli esercizi pubblici, commerciali ed esercenti su aree pubbliche, operanti sul territorio comunale, di somministrare ai minori di 18 anni bevande alcoliche e superalcoliche.
“L’alterazione psicofisica derivante dall’abuso di alcol può portare come conseguenza il manifestarsi di atti e comportamenti di turbamento della quiete pubblica ed è agevole evincere che tali comportamenti a volte hanno per protagonisti soggetti minori di età” – dice il sindaco. “Quindi, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, ho deciso odi adottare questa decisione
A seguito di questa determina tutti i titolari di licenze commerciali, di esercizi pubblici ed esercenti su aree pubbliche, titolari di licenza di distributori automatici di bevande, hanno l’obbligo di affiggere, in modo ben visibile nei luoghi ove si espongono le bevande alcoliche e super alcoliche, un cartello che riporti il divieto.