Pronto soccorso carente, intervento del sindaco Zambuto

“Non è possibile che il pronto soccorso ospedaliero di un comune capoluogo di provincia abbia tante carenze”: è quanto afferma il Sindaco di Agrigento, Marco Zambuto.

“Mi viene rappresentato che sono lunghi i tempi di attesa, lo stesso sindacato provinciale dei pensionati della CGIL – precisa il Sindaco di Agrigento – si è fatto recentemente portavoce dei disagi sofferti dagli utenti, addebitando all’attuale organizzazione dei servizi e del lavoro, alle deficienze strutturali, tecnologiche e d’organico la causa di tale assurda situazione”.

“Domani mattina – prosegue Zambuto – rappresenterò direttamente all’Assessore regionale della sanità Massimo Russo, con il quale ho un appuntamento, la condizione del pronto soccorso del ‘San Giovanni di Dio’, le sue insufficienze e quanto comunque manca per effettuare le prime corrette diagnosi per chi arriva in ospedale.”

“E se non dovessero arrivare risposte serie – conclude il Sindaco della Città dei templi – sarò a fianco delle forze sindacali che, per il vero bene della popolazione, intendono avviare una vertenza sociale finalizzata ad assicurare i primari servizi sanitari.”