Fidapa e Lions al 1° meeting nazionale dei volontari Unicef

unicef_napolli

La responsabile dei rapporti con l’UNICEF della FIDAPA sezione di Ravanusa-Campobello di Licata M. Luisa Tornambe’, il Past President Lions del club Ravanusa-Campobello di Licata dott. Giuseppe La Mendola e la delegata Unicef del comitato di Agrigento Prof.ssa Rizzo Giovanna sono stati presenti al 1° meeting nazionale dei volontari Unicef che si è tenuto al Maschio Angioino di Napoli nei giorni 9 10 e 11 Luglio.

Un avvenimento storico che ha visto un raduno soprattutto di giovani volontari che animati da grande spirito di solidarietà e fratellanza si sono mobilitati da ogni parte d’Italia per lanciare la loro sfida” Cambieremo il mondo” hanno gridato; ed è stato incoraggiante ascoltare le loro testimonianze sull’impegno profuso nelle loro città di provenienza a difesa dei diritti dell’infanzia.

Nelle tre giornate, numerose sono state le presenze di personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport, della cultura, e giornalisti, tutti testimonials della campagna Unicef o Ambasciatori Unicef nel mondo che hanno raccontato della loro missione tra i bambini del sud del mondo: Africa, Asia, America.Tra i vip, Lino Banfi, Vladimir Luxuria, Pino Maddaloni,il giornalista Franco di Mare e MIchelle Hunziker che ha inaugurato la sezione giovani Unicef. Il presidente nazionale Unicef Vincenzo Spadafora ha voluto attenzionare l’impegno dei giovani verso i più piccoli e indifesi e ha battezzato la nuova formazione con l’acronimo YOUNICEF utilizzando il linguaggio dei giovani e lanciando un appello alla sensibiltà verso i più deboli e a prendere consapevolezza della convenzione sui diritti dei bambini che saranno i futuri cittadini.

Presente alla manifestazione anche il Premio Nobel per la Pace 2003, l’iraniana Shirin Ebadi che presiede il Circolo dei diritti dell’uomo in Iran. “Chi dimentica i bambini dimentica il futuro” ha detto il Premio Nobel e ha concluso “sono sicura che i nostri giovani vinceranno”.

La presidente del comitato Unicef di agrigento, la prof.ssa Elena Bianchetta presente anche lei al meeting, lancia un appello a quanti ,giovani e meno giovani, vogliono spendere il loro tempo a servizio dei bambini, con le parole del presidente Kennedy “non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti invece Tu cosa puoi fare per il tuo paese”.