Chiusura del laboratorio d’analisi di Menfi, incontro con l’assessore regionale

Il laboratorio di analisi di Menfi ha ancora speranza di rimanere aperto. Si è tenuto stamani, infatti, un importante incontro a Palermo con l’assessore alla Sanità Massimo Russo e una delegazione partita dal Comune di Menfi. “Abbiamo invitato a partecipare un rappresentante per ogni gruppo consiliare – ha detto il Sindaco Michele Botta, oggi fuori sede per impegni già presi – siamo soddisfatti e fiduciosi sul buon esito dell’incontro col Governo regionale”. A chiarire la questione sul decreto di chiusura del laboratorio, l’unico pubblico sul territorio menfitano, c’erano l’assessore Giuseppe Mauceri, in rappresentanza del primo cittadino, il consigliere comunale Emanuele Scarpuzza (Pdl), il difensore civico Eleonora Cacioppo e la dottoressa Margherita Maggio del laboratorio d’analisi, per un colloquio fortemente voluto dal sindaco che ha coinvolto anche la deputazione regionale.
“I dati a disposizione dell’assessorato, che hanno indotto il decreto di chiusura che dovrebbe essere esecutivo dal prossimo settembre – spiega la dottoressa Cacioppo – erano falsati perché riferiti a un periodo del 2007 in cui il laboratorio è stato utilizzato solo come punto di prelievo, riducendo drasticamente i suoi solitamente numerosissimi accessi”. L’assessore Russo è sembrato propenso a rivalutare la sua posizione in seguito a una dettagliata relazione che immediatamente e in maniera congiunta l’Amministrazione Comunale e i delegati di oggi produrranno con i dati precisi e aggiornati sulle attività ordinarie e d’emergenza del laboratorio, che fornisce supporto anche al Pte e che soprattutto nel periodo estivo vede incrementare ulteriormente gli accessi, dato di cui lo stesso assessore ha promesso di tener conto.