Lo stato dell’ambiente urbano a Palermo, Federproprietà presenta un documento

Un dossier sul deterioramento dell’ambiente urbano, ormai compromesso dall’inquinamento dilagante.
Il documento è stato realizzato dal Dipartimento “Ambiente” dalla Federazione Provinciale della Proprietà e dell’Impresa Edilizia di Palermo, aderente alla Federazione Nazionale della Proprietà Edilizia di Roma, per suggerire soluzioni all’imponente degrado che caratterizza la città, e che coivolge tutto il territorio, dal centro sino alle periferie.
“L’idea di realizzare un documento – spiega il responsabile del settore Ambiente, l’ingegnere Giuseppe Ferlazzo – nasce dalle richieste, sempre più pressanti, dei cittadini che, attraverso le pagine dei quotidiani locali, hanno denunciato le gravi criticità che affliggono Palermo, dalla carenza di spazi verdi sino all’ormai drammatico problema della raccolta dei rifuti solidi urbani, passando per le discariche abusive di materiali altamente tossici per la salute pubblica”.
“Non mancano – aggiunge il presidente provinciale di Federproprietà, l’architetto Giuseppe Mantione – le segnalazioni riguardanti le pessime condizioni strutturali ed estetiche in cui versano numerosi edifici, anche di interesse storico e architettonico, sparsi in città”.
“Federproprietà – si legge in una nota –si fa portavoce delle istanze espresse dai cittadini e si fa carico della necessità di interlocuire con il mondo istituzionale, sensibilizzando le autorità preposte e fornendo loro strumenti e consulenze provenienti da esperti del settore, finalizzate a contrastare il clima di invivibilità ormai diffuso nel contesto urbano”.