V° Commissione Consiliare Cultura: Tracciato un primo consuntivo sulle attività svolte

Logo_Provincia_AG

Tracciato un primo bilancio dell’attività della Commissione Cultura, Pubblica Istruzione e Turismo dopo otto mesi di attività. La Commissione presieduta da Giovanni D’Angelo, sin dal suo insediamento, si è data l’obiettivo di valorizzare il territorio, sollecitando l’istituzione di nuovi titoli di studio da collegare al mondo del lavoro per creare nuove opportunità istituzionali. In particolare la Commissione ha ritenuto di avviare il progetto per istituire il corso di diploma di operatore nautico, partendo dall’Istituto “Amato Vetrano” di Sciacca. Tale iniziativa sarà estesa a settembre agli istituti professionali di Porto Empedocle e Licata, affinché ne condividano l’istituzione,. Su questo nuovo indirizzo, è sicuro il Presidente Giovanni D’Angelo, ci sono aspettative positive per i nostri giovani perché questi corsi potranno creare nuovi sbocchi di lavoro, specie in quelle famiglie che operano nel settore della pesca e della diportistica. La Commissione ha anche proposto di istituire due nuovi corsi di laurea riguardanti “ Esperto di energie alternative” e di “esperto in Economia Turistica”. La Commissione si sta muovendo, sempre nel settore turistico, ad individuare altri profili che siano necessari all’offerta lavorativa in provincia di Agrigento. Il Presidente Giovanni D’Angelo e la Commissione hanno inoltre espresso soddisfazione per l’ampliamento dell’offerta normativa dell’Istituto Musicale Toscanini, con la creazione di un nuovo corso distaccato a Palma di Montechiaro, che era una delle iniziative portate avanti dalla Commissione.