All’Oceanomare incontro letterario

Si terrà mercoledì 15 luglio, a partire dalle 19.30 all’Oceanomare di viale le Dune a San Leone, un incontro letterario con al centro le ultime opere di due autori siciliani: “Uno per tutti” di Gaetano Savatteri e “Aspettando Montalbano” di Guglielmo Trincanato.
All’iniziativa, organizzata dall’associazione culturale “Il Tamburino”, saranno presenti i due autori.
Guglielmo Trincanato presenterà “Uno per tutti” del giornalista del Tg5 Gaetano Savatteri che con “Sellerio” ha già pubblicato: La congiura dei loquaci, La ferita di Vishinskij, Gli uomini che non si voltano e La volata di Calò.
La trama di “Uno per tutti” ruota attorno alla figura di Giorgio Cannistraro: dopo aver ricevuto una lettera da un amico di infanzia che gli chiede di incontrarlo urgentemente, stupito e perplesso si mette in viaggio per Milano, città nella quale è nato e cresciuto in un paese satellite, in un quartiere periferico che accoglieva gli emigrati come lui, figlio di siciliani, partiti, come tanti per il Nord in cerca di lavoro tra gli anni sessanta e settanta.
Dall’incontro di Giò (come gli amici chiamavano Giorgio) con in suoi vecchi compagni si snoda l’intreccio di una storia misteriosa e a tratti disperata, seppellita nel passato di ognuno dei protagonisti che torna a galla per una notte ancora dopo tanti anni.
Sarà poi lo stesso Savatteri a presentare “Aspettando Montalbano” prima opera di Guglielmo Trincanato, docente di Filosofia e Storia che ha collaborato con Rai International e Rai3. Si tratta di un racconto arguto e divertente nel quale l’autore attraverso il pensiero dei grandi scrittori siciliani Pirandello, Sciascia, Camilleri, Tomasi di Lampedusa, offre un quadro chiaro ma sicuramente amaro della “Terra della ragione”.
Anche il romanzo di Trincanato come quello di Savatteri, seppur in un contesto diverso, dipinge una Sicilia dai mille colori con una pennellata di “giallo”. Non manca infatti il caso poliziesco con tanto di mistero e di sorpresa finale.