Licata calcio, dal sogno serie D al rischio fallimento

palloneDopo avere sfiorato la serie D, sfuggita soltanto ai calci di rigore della finale nazionale, il Licata rischia di non essere neppure inserita nella lista delle squadre del prossimo torneo di Eccellenza. Il presidente Calogero Terranova si è ufficialmente tirato fuori dichiarando concluso il suo mandato a termine dopo il disimpegno, a stagione in corso, dell’imprenditore Giuseppe Deni. La palla passa al sindaco Angelo Graci che dovrà, come prima scadenza, trovare i soldi per l’iscrizione al campionato. Il problema principale sembra però l’enorme situazione debitoria del club che ha un buco di circa 100 mila euro.