Costituito il Comitato paritetico sul fenomeno del mobbing

Si è insediato oggi il comitato paritetico sul fenomeno del mobbing costituito dai dipendenti della Provincia ai sensi dell’art.8 del contratto nazionale di lavoro degli enti locali. Alla presidenza è stato nominato Salvatore Cipolla mentre alla vice Presidenza è stata nominata Natalia Viviano. Tommaso Avola svolgerà le funzioni di segretario. Si tratta di uno dei primi comitati costituiti in provincia di Agrigento.

Gli altri componenti del comitato sono Pietro Aquilino, Luigi Mula, Floriana Russo Introito, Maria Antonietta Testone, Nino De Miceli, Saverio Majorini, Angelantonio Palillo e Antonietta Giglione. Il Comitato ha dato mandato ai componenti Testone, Palillo e Giglione di elaborare una bozza di regolamento da sottoporre alla  Commissione.

Come previsto dal contratto di lavoro il comitato si occuperà di verificare  comportamenti, diversi e ripetuti nel tempo, aventi connotazioni aggressive, denigratorie e vessatorie, tali da comportare un degrado delle condizioni di lavoro e idonei a compromettere la salute o la professionalità o la dignità del lavoratore stesso nell’ambito dell’ufficio di appartenenza o, addirittura, tali da escluderlo dal contesto lavorativo di riferimento.

I lavori del comitato sono stati aggiornati al 22 luglio.