Viva San Calò, i volti della devozione

zambuto_sancalogeroAgrigento ha abbracciato il suo Santo.

Tutto all’insegna della tradizione, tra preghiere, abbracci, lancio di pane, caramelle e tanto sudore.

Il caldo ha giocato qualche brutto scherzo ad alcuni fedeli che hanno dovuto far ricorso alle cure degli operatori del 118 presenti sul posto.

Proprio il forte caldo ha influito sull’andamento della processione, molto a rilento rispetto agli anni scorsi.

Significativa anche la presenza di turisti stranieri per una festa che probabilmente attrae più di quel che noi stessi agrigentini riusciamo a percepire. Lungo il percorso anche una troupe di “Marcopolo” la TV digitale visibile al canale 414 di Sky che ha ripreso le fasi della processione e che sarà in città durante tutta la settimana per il montaggio di uno speciale su San Calogero che andrà in onda con molta probabilità nel mese di ottobre.

Una curiosità: ad inizio processione, il primo dei portatori è stato il sindaco Marco Zambuto.

AgrigentoWeb.it è stata lì per raccontare i volti della devozione, convinti che quegli sguardi basteranno più di mille parole.

[nggallery id=31]