Rifiuti, nuova emergenza in vista.

spazzatura6Il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti nei comuni ricadenti nel comprensorio dell’ATO GESA 2 rischia di subire un nuovo stop.
I netturbini non hanno ancora ricevuto lo stipendio del mese di aprile e sarebbero pronti ad incrociare le braccia per sollecitarne il pagamento, con le conseguenze che tutti ormai conosciamo.
Già due mesi fa, nei primi giorni di maggio, i lavoratori addetti alla raccolta dei rifiuti avevano messo in atto diversi giorni di sciopero causando seri problemi in tutti i comuni. In quella occasione, i sindaci avevano anche sospeso i mercatini settimanali per motivi igienico-sanitari.
Lo stop potrebbe iniziare già da sabato, che ad Agrigento significa “San Calogero”.
Forse sperano nel miracolo.