Depuratore di Licata, l’Amministrazione incontra il Prefetto

Sarà il Sindaco Angelo Graci, accompagnato dall’assessore all’agricoltura. Giuseppe Mulè, a capeggiare la delegazione licatese che questo pomeriggio, alle ore 18,00, sarà ricevuta dal Prefetto di Agrigento, dottor Umberto Postiglione, a seguito della richiesta di incontro scaturita ieri sera nel corso dell’assemblea tenutasi al Palazzo di Città, con la partecipazione delle rappresentanze sindacali e dei lavori del comparto agricolo.  L’Amministrazione comunale, per l’occasione è stata rappresentata dall’assessore Giuseppe Mulè, e ai lavori ha partecipato attivamente il cons. provincia e Angelo Bennici

Nel corso dell’assemblea, sono emerse “le difficoltà derivanti, dal mancato funzionamento del depuratore comunale nella sua totalità e sulla conseguente impossibilità – si legge testualmente nella richiesta di convocazione  partita ieri sera – di poter fruire dell’acqua reflua depurata, con conseguente gravità del problema, sia dal punto di vista economico che occupazionale, sociale e sanitario”.

Al Prefetto, i firmatari del documento, hanno chiesto di convocare anche i rappresentanti dell’Ato Idrico e di Girgenti Acque.