Racalmuto, approvato il bilancio di previsione 2009

E’ stato approvato, dal Consiglio Comunale di Racalmuto, il bilancio di previsione per l’anno 2009.
Per grandi linee, lo strumento previsionale e programmatico, contiene alcuni interventi finanziari per consentire attraverso dei mutui, la definitiva  elaborazione del piano regolatore generale, la sistemazione dello stadio e la creazione del nuovo cimitero comunale.

E’ stata avvertita la necessità di far fronte anche alla progettazione di alcune significative opere pubbliche che riguardano sia il centro storico che le aree periferiche, nonché gli insediamenti produttivi e commerciali che nasceranno a ridosso della strada statale 640, la Agrigento-Caltanissetta.

A proposito di queste ultime importanti realizzazioni, il sindaco di Racalmuto Salvatore Petrotto ha chiesto ed ottenuto un incontro ufficiale con l’assessore all’Industria della Regione Sicilia, il dott. Marco Venturi per definire le modalità di intervento nelle aree industriali ed artigianali di Racalmuto.

All’incontro parteciperà anche il presidente dell’ A.S.I. (Area di Sviluppo Industriale), l’avv. Stefano Catuara, con il quale, nella qualità di rappresentante dell’A.S.I., sempre il Consiglio Comunale, già in precedenza aveva ratificato un accordo per urbanizzare e lottizzare una nuova area industriale da assegnare ai numerosi imprenditori che stanno manifestando l’intenzione di insediarsi a Racalmuto.

In materia di spesa sociale, il bilancio del Comune prevede uno stanziamento pari a quello dello scorso anno, quando è stato notevolmente potenziato il servizio civico a favore di anziani e diversamente abili.

La novità di quest’anno riguarderà la creazione di ulteriori borse di lavoro per le categorie disagiate, in attesa che vengano attivate quelle del distretto socio-sanitario e che partano i cantieri di lavoro per disoccupati.

Riguardo alla festa in onore di Maria SS. Del Monte che si celebrerà a partire dalla prossima settimana, il Consiglio Comunale ha deciso di stanziare ulteriori risorse aggiuntive, oltre al contributo sin qui erogato al Comitato dei Festeggiamenti, presieduto dal Rettore del Santuario, Don Luigi Mattina.

Si potrà così prolungare la sontuosa festa religiosa per almeno altri tre giorni, con spettacoli ed eventi che riguarderanno, non solo l’esibizione di alcuni  gruppi artistico-musicali locali o la meravigliosa sfilata dei superbi carretti siciliani,  ma ci sarà anche qualche piacevole novità che si deciderà e renderà nota entro questa settimana.

La festa del Monte ed il calendario delle manifestazioni estive, non esauriscono, ovviamente lo sforzo del Consiglio Comunale che si è anche prodigato nel prevedere le somme necessarie per combattere il randagismo, comprare le divise ai vigili urbani, prevedere, anche se modeste, delle risorse per le manutenzioni e la sicurezza nei posti di lavoro.

Un capitolo a parte è stato istituito per la medicina preventiva, che verrà utilizzato, assieme all’associazione di volontariato locale, per tentare di scongiurare il pericolo relativo all’insorgenza di alcune gravi patologie che, ultimamente, affliggono in maniera preoccupante la popolazione racalmutese.

“Ci riteniamo soddisfatti per l’ottimo lavoro portato avanti dall’Amministrazione da me presieduta, assieme al Consiglio Comunale che, nella sua interezza ha contribuito ad approntare tutto quanto è necessario per rispondere alle svariate necessità ed esigenze della collettività che tutti quanti rappresentiamo” ha dichiarato il sindaco Petrotto.